Marilaide Ghigliano

Nata a Ceva nel 1944, laureata in Materie Letterarie, Marilaide Ghigliano ha iniziato a fotografare nei primi anni ’70. Nel 1980 ha esposto a Palazzo Lascaris (Torino) “Maria de Los Perros e altre storie”, una mostra sulla condizione della donna nel Terzo Mondo che approderà poi in numerose altre città italiane. Un’intensa attività espositiva caratterizza tutti gli anni ’80 e ’90: una ventina i titoli delle mostre personali più volte replicate in varie sedi.

Nel 2008 la GAM di Torino ha acquisito ed esposto in una mostra trenta sue fotografie e nel 2018, all’interno dei Musei Reali di Torino, la Galleria Sabauda – aprendosi per la prima volta alla Fotografia – ha allestito una sua mostra intitolata “Frammenti di un bestiario amoroso”.

Ha pubblicato libri, manifesti e calendari e moltissime sue immagini sono state utilizzate da importanti riviste e case editrici italiane ed estere.

Vive e lavora a Torino.

Libri:

Maria de los Perros e altre storie ( Torino, Castalia 1985)

Vita morte miracoli (Torino, Rosemberg & Sellier, 1988. Introduzione di Adalgisa Lugli)

Beware of Cats (Torino, Castalia1996)

 

Calendari:

1988 : Vita morte miracoli

dal 1991 al 2011: Beware of Cats (Castalia)

dal 1993 fino al 20011: Dogs not allowed (Castalia)

1997 e 1998: Cats (Haye, Germania)

1997 e 1998: Dogs (Haye, Germania)