Riccarda Montenero

Riccarda Montenero si diploma all’Accademia di Belle Arti di Lecce e si laurea in Architettura all’Università di Torino. Nei giardini del Palazzo Reale della stessa città sono collocate due sue opere di grandi dimensioni. Oltre ad esporre e a partecipare a mostre ed eventi culturali in Italia e all’estero, a rassegne nazionali ed internazionali di cine-video-arte, porta avanti una collaborazione con artisti e intellettuali che sfocia in pubblicazioni editoriali e performances interdisciplinari. Nel 2011 ha partecipato alla 54ᵅ edizione internazionale, Padiglione Italia (Piemonte) della Biennale di Venezia a cura di Vittorio Sgarbi.

Vive tra Parigi e Torino.

Ha pubblicato:

 

Eros Pathos Thanatos, per la collana “disegno diverso” a cura di Paola Gribaudo, 1998

Intorno a Thanatos. Divagazioni, Ed. d’Arte F. Pozzo, con la collaborazione tra gli altri, di A. Carotenuto, M. Vallora e S. Zecchi, 1999

Clandestini, film digitale 3D, Edizioni d’arte Félix Féneon, 2006

La mattanza, film digitale 3D, Edizioni d’arte Félix Féneon, 2009

Libre circulation, Ed. SilvanaEditoriale, 2011

 

Progetti espositivi:

 

Arte Eros. Il sentimento del corpo, mostra e convegno nazionale, Biblioteca Civica Arduino, Moncalieri (To) 1999-2000

Il faut être de son temps. Contaminazioni, Fondazione Peano, Cuneo, 2002

Tempora, Fondazione Peano, Cuneo, 2004

Transiti, Galleria Scoglio di Quarto, Milano, 2004

Tempo reale, PinacotecaVilla Soranzo, Varallo Pombia, (No), 2006

Clandestini, nell’ambito del progetto “La piazza del mondo. A/Traverso- Danza e Arte, Comune di Boville (Fr), 2206

La mattanza, nell’ambito della stagione teatrale “Marginalia”, L’Espace, Torino, 2006

Not solum… sed etiam, nell’ambito della rassegna “5 artisti per il design galleria Dentro & Fuori, Torino, 2008

Libre circulation,Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova, 2011

Libre circulation Galleria Oblom, Torino,2012

Libre circulation, StudioArteFuoriCentro, Roma, 2013

Approdare alla deriva, Galleria Oblom, Torino, 2013

PASSEPORT. Rue de l’esperance, CIP20, Parigi, 2016

FEMMES. Rue de L’esperance. Archipelia, Parigi, 2016

LA LIMITE. Rue de l’esperance. Galerie Memoire de l’avenire, Parigi  2017

LES MURS. Rue de l’esperance. galleria Mutabilis arte, Torino, 2017